LOGO PON eu LOGO POR

logo biomedical

La Notte dei licei 2020. IL LICEO CLASSICO "BRUNO VINCI" AL TG1

 La Notte dei licei 2020. IL LICEO CLASSICO "BRUNO VINCI" AL TG1

LA NOTTE DEI LICEO 2020. IL LICEO CLASSICO "BRUNO VINCI" AL TGR CALABRIA

LA NOTTE DEI LICEO 2020. IL LICEO CLASSICO "BRUNO VINCI" AL TGR CALABRIA

 

ISCRIZIONI SCUOLA 2020-2021 INVITO PRESENTAZIONE OFFERTA FOMATIVA DEL LICEO CLASSICO E DELL'ITI DI NICOTERA

Ai Sigg. Genitori

degli studenti delle classi terze

delle scuole secondarie di primo grado

 

 

Le SS.LL. sono invitate agli incontri di orientamento rivolti ai genitori degli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado, che avranno luogo

  • presso il liceo classico di Nicotera martedì 14 gennaio 2020 alle ore 17,00;
  • presso la scuola secondaria di primo grado di Limbadi mercoledì 15 gennaio 2020 alle ore 16,30.

Nell’occasione i docenti del liceo classico e dell’ITI presenteranno l’offerta formativa dei due istituti.

Vi aspetto.

Si allega lettera ai genitori

                                                                                  Il Dirigente Scolastico

                                                                                     Dott.ssa Marisa Piro

 

 

Nicotera, 7 gennaio 2020

Ai Sigg. Genitori

degli studenti delle scuole secondarie

di primo grado

 

Carissimi genitori,

le iscrizioni alla scuola secondaria di secondo grado rappresentano un momento delicato della storia personale e culturale dei vostri figli e richiedono attenzione, sensibilità pedagogica,consapevolezza storica.

La frequenza della scuola superiore costituisce un’opportunità di crescita personale, prima ancora di ogni altra dimensione, che allena ciascuno studente a diventare adulto autonomo, responsabile, consapevole delle proprie potenzialità, della propria identità, delle proprie passioni, presupposto di successo nella vita, nella società e nel mondo degli studi e del lavoro.

È questa la finalità principe della scuola, accompagnare il giovane nel “difficile” itinerario di crescita, sostenendolo nelle sue incertezze, infondendo fiducia,stimolando la creatività insegnandogli, attraverso esperienze significative, a stare bene con se stesso e con gli altri e a divenire protagonista attivo della sua vita e cittadino attivo, propositivo, positivo .

Il mondo odierno, caratterizzato da vorticosa mutabilità, non richiede esclusivamente l’acquisizione di abilità e conoscenze disciplinari, ma molto di più; richiede un’educazione performativa, orientata al cambiamento, richiede qualificate esperienze di formazione che strutturino una forma mentis vocata al lavoro di squadra, all’acquisizione di competenze trasversali,all’apertura al cambiamento. I nostri giovani per affrontare la sfida del mondo hanno bisogno di acquisire gli strumenti personali, culturali, relazionali, emotivi che consentano di trovare spazi di realizzazione personale sviluppando, nel contempo,la capacità di riconvertire le proprie abilità e competenze per non rimanere esclusi dal mercato del lavoro nel momento in cui le congiunture economiche globali e gli spazi occupazionali mutino.

L’Istituto Omnicomprensivo “Bruno Vinci” di Nicotera con le due scuole superiori, il Liceo Classico e l’Istituto Tecnico, è impegnato in questa direzione e vive la scuola e si pone al territorio quale “comunità educante” seria e sensibile, che accoglie in un clima di benessere i giovani, prendendoli per mano e facendoli crescere come persone e cittadini in una prospettiva europea e globale e con lo sguardo sempre rivolto al futuro.

 

Il liceo classico di Nicotera presenta un taglio fortemente innovativo ed in continua evoluzione.

Le metodologie didattiche adottate sono attive ed efficaci e valorizzano la relazionalità ed il protagonismo dello studente (cooperative learning, flipped classroom, compiti di realtà).

Le discipline di studio caratterizzanti quali il latino e il greco vengono vissute quali strumenti di lettura del territorio, di formazione flessibile e critica della mente, di esercizio delle abilità logiche nonché di arricchimento valoriale.

Grande incentivo viene dato alla matematica ed ai percorsi di ampliamento destinati allo sviluppo delle competenze matematico-scientifiche in funzione orientativa (i monitoraggi registrano l’iscrizione di gran parte dei diplomati al liceo classico di Nicotera alle facoltà ingegneristiche con successo- il 100% consegue al primo e secondo anno una percentuale di CFU superiore a quelle provinciale e nazionale).

Il curricolo di studio si connota per la dimensione internazionale. Lo sviluppo delle competenze nelle lingue straniere (inglese, spagnolo madrelingua) con certificazione riconosciuta a livello internazionale viene assicurato ed incentivato con i percorsi di ampliamento dell’offerta formativa unitamente agli itinerari di cittadinanza europea e globale e agli stages all’estero (esperienze a Brighton,Dublino…).

Altrettanto valore viene dato allo sviluppo del pensiero computazionale con i percorsi di robotica che avviano allo sviluppo della capacità di gestire, comunicare, ma soprattutto di programmare con il codice e gli strumenti informatici ( uso di Arduino).

Vivace si presenta l’attività sportiva, alla quale gli studenti partecipano con entusiasmo e con risultati di successo (per due anni consecutivi la scuola è risultata finalista nelle competizioni nazionali di orienteering e di badminton).

Dal corrente anno scolastico il liceo classico

  • offre l’indirizzo con curvatura Biomedica, che allena e prepara all’ingresso alla facoltà di Medicina – il liceo “Bruno Vinci” fa parte dei 130 licei d’Italia prescelti dal MIUR che in atto sperimentano tale indirizzo – e, in generale,alle facoltà sanitarie;
  • offre al possibilità di frequentare in loco i corsi preaccademici di Conservatorio, grazie ad una convenzione stipulata con il Conservatorio di musica Torrefranca di Vibo Valentia.

Molteplici sono i percorsi formativi integrativi che possono essere prescelti dagli studenti in base ad i loro interessi. L’orientamento alle future scelte di studio e di lavoro è preso in carico strutturalmente fin dal terzo anno di frequenza: percorsi di orientamento e di preparazione ai test di ammissione all’Università negli ambiti matematico-scientifico- tecnologico, giuridico, sanitario.

I percorsi di PCTO ( Percorsi per le competenze trasversali e per lì’orientamento) offrono l’occasione per esperienze fuori dall’aula che consentono di impiegare funzionalmente le conoscenze e le abilità sviluppate a scuola in contesti d’uso autentici, maturando consapevolezze su come è organizzato il mondo del lavoro.

 

L’Istituto Tecnico di Nicotera dispone di ambienti tecnologicamente avanzati e fortemente innovativi e la metodologia è improntata all’imparare facendo.

Gli indirizzi di Meccanica ed Elettrotecnica offrono prospettive occupazionali certe ed i diplomi conseguiti sono altamente ricercati nel mercato del lavoro (tra i primi nelle classifiche occupazionali). L’esercizio delle competenze di indirizzo è incentivato da percorsi di alternanza scuola-lavoro (oggi PCTO –Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento) sapientemente bilanciati tra sviluppo di conoscenze e abilità di indirizzo in aula ed impiego fuori dall’aula in contesti autentici rappresentati dalle imprese del territorio, che spesso intercettano tra i giovani della nostra scuola risorse da reclutare all’indomani del conseguimento dl diploma (secondo le statistiche una percentuale elevata, superiore a quelle regionale e nazionale, dei diplomati dell’ITI di Nicotera risulta inserito nel mondo del lavoro, la maggior parte con contratto a tempo indeterminato -60% superiore a quelle regionale- 38,3%, e nazionale-34,5%).I curricoli degli indirizzi di Meccanica e di Elettrotecnica si prefiggono i seguenti obiettivi prioritari:

  1. 1.padroneggiare gli ambiti che vanno dall'Elettrotecnica all'Elettronica, all'Automazione industriale, alla Robotica, alla Domotica ed al mondo delle Energie rinnovabili;
  2. 2.creare una rete con le aziende del territorio che usano tecnologie all'avanguardia e dell'industria 4.0
  3. 3.maturare consapevolezze nel campo del marketing: dall'analisi dei bisogni all'ideazione di progetti innovativi nel campo dell'industria meccanica

oltre che

  1. 4.sviluppare competenze informatiche anche con percorsi integrativi utili ad allenare ed orientare verso facoltà ingegneristiche nel campo dell’informatica.

Gli studenti dell’ITI di Nicotera concorrono con successo alle competizioni nazionali per la programmazione e realizzazione di manufatti innovativi:recente la selezione dell’ITI al Concorso nazionale “Call for schools 2019” per la realizzazione di un prototipo altamente innovativo sotto il profilo tecnologico,con la partecipazione, con un proprio stand, all’evento Maker Faire Rome 2019- European, fiera dell’innovazione tecnologia nell’ambito dell’industria 4.0 di caratura europea.

 

Nonostante la vocazione tecnologica,l’ITI di Nicotera riscuote il coinvolgimento spontaneo degli studenti nelle iniziative che danno impulso alla creatività, all’arte, all’uso originale della lingua italiana- lo scorso anno gli studenti dell’indirizzo meccanica e meccatronica si sono aggiudicati il premio speciale del concorso nazionale “Il Sud #Inrete con l’Europa” per l’originalità della foto “Il futuro si chiama Europa” ritraente due ragazzi che camminano su dei binari realizzati nell’area portuale di Gioia Tauro grazie a finanziamenti dell’Unione Europea.

 

Gli studenti vivono la scuola con senso di appartenenza e da protagonisti, nutrono fiducia nei docenti, sono impegnati in molteplici attività in collaborazione con aziende, enti, associazioni, liberi professionisti anche nel campo del diritto.

Per approfondire la realtà della nostra scuola vi invito

Concludo ricordando che le iscrizioni sono aperte dal 7 gennaio al 31 gennaio 2020 e sono attive esclusivamente in modalità online. La scuola mette a disposizione il servizio di segreteria- area alunni- per supportare i genitori in tale adempimento.

La scuola è ben felice di ospitare gli studenti ed i genitori che volessero approfondire la conoscenza delle scuole appena descritte.

Nella speranza di avere offerto un servizio utile, formulo a tutte le famiglie i più cordiali saluti.

                                                                       Il Dirigente Scolastico

                                                                                       Dott.ssa Marisa Piro

OmniComprensivo Bruno-Vinci - Nicotera | Sito web ufficiale

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA PROVVISORIA

PUBBLICAZIONE GRADUATORIA PROVVISORIA

Avviso interno prot.2004 del 02/03/2019- procedura di selezione di tutor, esperti, referente per la valutazione

 

Potenziamento della cittadinanza europea”. Asse I – Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2. – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi. Azione 10.2.2–Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base.

Sottoazione 10.2.2A Cittadinanza europea- propedeutica al 10.2.3B e al 10.2.3C

Istituto beneficiario: LICEO CLASSICO “BRUNO VINCI” NICOTERA

Codice progetto: 10.2.2A-FSEPON-CL-2018-98

CUP: C97I17000200007

 

Una Panchina Rossa nel cortile del Liceo Classico di Nicotera

 

Panchina

 

La Giornata internazionale della donna ci invita ogni anno a ricordare sia le conquiste sociali, economiche e politiche, sia le discriminazioni e le violenze di cui le donne sono state e sono ancora oggetto in quasi tutte le parti del mondo.

 Questa mattina, appunto, per la celebrazione dell’Otto Marzo, è stata organizzata la manifestazione Roberta e le altre” presso il Liceo Classico “Bruno Vinci” di Nicotera

 L’incontro ha visto la partecipazione del Commissario Capo della Polizia di Stato, dott.ssa Francesca Roberto, dei familiari di Roberta Lanzino, una ragazza calabrese stuprata, seviziata ed uccisa all’età di 19 anni, della folta platea degli studenti del Liceo Classico “ Bruno Vinci”, dei docenti e della Dirigente ,Dott.ssa Marisa Piro.

L’evento, preceduto dal disvelamento di una panchina rossa...(Continua)

 

 

AVVISO INTERNO-Procedura di selezione allievi

AVVISO INTERNO

Procedura di selezione allievi

                                          PON 10.2.2A-FSEPON-CL-2018-98

 

8 Marzo 2019

Invito a partecipare

Locandina 2 - 8 marzo 2019

 

AVVISO INTERNO-Procedura di selezione di tutor, esperti, referente per la valutazione- Cittadinanza europea- propedeutica al 10.2.3B e al 10.2.3C

AVVISO INTERNO

Procedura di selezione di tutor, esperti, referente per la valutazione

 

Avviso Pubblico 3504 del 31.03.2017 “Potenziamento della cittadinanza europea”. Asse I – Istruzione Fondo Sociale Europeo (FSE). Obiettivo Specifico 10.2. – Miglioramento delle competenze chiave degli allievi. Azione 10.2.2–Azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base.

Sottoazione 10.2.2A Cittadinanza europea- propedeutica al 10.2.3B e al 10.2.3C

Istituto beneficiario: LICEO CLASSICO “BRUNO VINCI” NICOTERA

Codice progetto: 10.2.2A-FSEPON-CL-2018-98

CUP: C97I17000200007

 

Incontro con il P.M. Dott.ssa Marisa Manzini

Sabato 23 Febbraio

Si è svolta, nei locali del Liceo Classico “Bruno Vinci” ,la manifestazione, promossa dall’Associazione Libera, che ha visto l’incontro del Procuratore Aggiunto presso il Tribunale di Cosenza, dott.ssa Marisa Manzini con gli studenti del Liceo, alla presenza del Prefetto di Vibo Valentia, il dott Gualtieri, Don Marcello Cozzi, ex Presidente Nazionale dell’Associazione Libera, il dott. Giuseppe Borrello, referente provinciale dell’Associazione Libera, il questore di Vibo Valentia, dott. Grassi, il Procuratore della Repubblica Aliberti, i vertici provinciali e locali delle forze dell’ordine, Don F.sco Vardè, parroco di Nicotera e i commissari dei Comuni di Nicotera e Limbadi.

 IMG 20190223 122107

La dott.ssa Manzini tra gli Studenti

Durante la manifestazione il P.M. ha presentato la sua recente pubblicazione:

“Fai silenzio ca parrasti assai: Il potere delle parole contro la ‘ndrangheta”.

“La nostra Scuola –ha sottolineato la D.S., Dott.ssa Marisa Piro-,con la partecipazione attiva all’incontro odierno intende ribadire, il proprio fattivo e quotidiano impegno per affrancare questo territorio dalla presenza opprimente della criminalità organizzata.

La scuola , da sempre in trincea, è fermamente decisa a proseguire lungo questo percorso di legalità al fianco di chi combatte in prima persona la criminalità mafiosa.”

Nell’occasione, il Prefetto ha espresso vivo compiacimento per l’iniziativa nella sfida contro la criminalità organizzata, perché i giovani possano sviluppare gli anticorpi contro la tentazione della mafia, per una crescita responsabile del territorio all’insegna della legalità.

Don Cozzi si è soffermato molto sul valore del Silenzio, silenzio come indifferenza o tacito assenso ai loschi disegni della mafia, sollecitando i giovani a scardinare la cultura “dell'ignoranza e dell'indifferenza".

La Dott.ssa Manzini ha invitato gli studenti affinché coltivino la volontà di resistere ai soprusi, alle ingiustizie e ad ogni forma di illegalità, anche strisciante, e sviluppino il senso della responsabilità nella difesa dei diritti fondamentali e nel rispetto non solo dell’essere umano ma anche del bel territorio calabrese, derubato e deturpato dalla Criminalità mafiosa.

 IMG 20190223 104101

L’incontro è stato molto partecipato dagli studenti che hanno rivolto ai relatori molte domande sull’argomento.

Ai giovani studenti la Dott.ssa Manzini ha voluto lasciare una dedica, al tempo stesso, un auspicio per una condotta di vita all’insegna dell’amore per la legalità.

IMG-20190223-WA0009

Ringraziamo il magistrato da anni in prima linea, Dott.ssa M. Manzini, , il Prefetto di Vibo Valentia, il dott. Gualtieri, Don Marcello Cozzi, il dott. Giuseppe Borrello, referenti dell’Associazione Libera, e tutti i relatori convenuti, per la disponibilità al dialogo e al confronto con i giovani studenti.

Leggi anche...

 

 

Gli Studenti incontrano l'Arma

Venerdi 22 c.m. tutti gli alunni del Liceo hanno incontrato, nella Biblioteca della sede centrale, i rappresentanti dell’Arma dei Carabinieri del Comando di Tropea,il Comandante Nicola Alimonda e il Comandante della Stazione dei Carabinieri di Nicotera,Serraino, per un incontro di formazione e sensibilizzazione sul tema della legalità.

 IMG-20190222-WA0014

La D.S. , dott.ssa Marisa Piro ha aperto l’ incontro, salutando con stima e riconoscenza l’intervento costante delle Forze dell’Ordine nel nostro territorio ,reso fragile dalla pesante presenza di criminalità mafiosa e microcriminalità.

Gli Ufficiali hanno introdotto la lezione attraverso il confronto con gli studenti stessi, stimolandoli a proporre spunti e situazioni che permettessero di fare riferimento a casi specifici e significativi.

L’educazione alla legalità non può prescindere infatti una serie di  riflessioni su argomenti che, oltre a riempire le pagine della cronaca, interessano drammaticamente il mondo dei giovani, come la diffusione dell’uso di sostanze stupefacenti o le sofisticazioni alimentari.

Un approfondito dibattito è stato aperto in merito tra i ragazzi, i rappresentanti dell’Arma e gli insegnanti presenti e sono state spiegate le conseguenze gravissime della dipendenza da droghe e della loro interazione con l’alcol.   L’uso dell’alcol è legale nel nostro Paese poiché, in giusta misura, non produce effetti dannosi né al corpo né alla mente, mentre l’abuso provoca, proprio come il normale uso di stupefacenti, ingenti danni all’individuo ed è quindi legalmente sanzionabile.

 IMG-20190222-WA0012

L’interesse dei ragazzi per gli argomenti trattati ha fatto protrarre l’incontro oltre il previsto ed i Carabinieri hanno risposto in maniera esaustiva e con grande disponibilità a tutte le loro domande su altre tematiche di grande attualità.

Ringraziamo di cuore i militari per la loro presenza e il supporto che danno alla scuola.

 

L'ITI "A. Russo" protagonista del progetto “Il Sud #inrete con l’Europa”

Stimolare gli alunni a ragionare sulle ricadute attese, sui cambiamenti auspicati sul proprio territorio, grazie all’attuazione degli interventi cofinanziati dal Pon infrastrutture e reti (Ponir). E’ l’obiettivo alla base dell’esperienza vissuta dagli studenti dell’Iti “Achille Russo” del dirigente scolastico Marisa Piro, indirizzo meccanica e meccatronica, unici protagonisti in Calabria, insieme all’Iis di Catanzaro e unitamente e ad altri quattro istituti di Basilicata, Campania, Puglia e Sicilia,  del programma dell’azione di sensibilizzazione “Il Sud #inrete con l’Europa- racconta con i tuoi occhi”.

vv-NICOTERA-Iti-Russo2-300x300vv-NICOTERA-Iti-Russo1-1024x1024

  Leggi tutto.... (mediterraneinews.it)   

 

 

COMUNICATO STAMPA

COMUNICATO STAMPA

Nella mattinata di domani, sabato 23 febbraio 2019, presso i locali del liceo classico “Bruno Vinci” di Nicotera, gli studenti incontreranno la dott.ssa

Marisa Manzini,

(Procuratore Aggiunto presso il Tribunale di Cosenza)

Nel corso della manifestazione, promossa dall’Associazione Libera, la dott.ssa Manzini presenterà la sua recente pubblicazione

Fai silenzio ca parrasti assai: Il potere delle parole contro la ‘ndrangheta”.

Dopo un indirizzo di saluto del dirigente scolastico, dott.ssa Marisa Piro, Interverranno:

  • il dott. Giuseppe Gualtieri, Prefetto di Vibo Valentia,
  • don Marcello Cozzi, ex Presidente Nazionale dell’Associazione Libera,
  • il dott. Giuseppe Borrello, referente provinciale dell’Associazione Libera.

Saranno presenti:

- il Procuratore della Repubblica, dott.ssa Filomena Aliberti;

- il Questore, dott. Andrea Grassi;

- il Comandante Provinciale dei Carabinieri, T. Col. Gianfilippo Magro;

- il Commissario Straordinario del Comune di Nicotera, dott. Samuele De Lucia;

- il Commissario Straordinario di Limbadi, Prefetto Reppucci;

- il Parroco di Nicotera, don Francesco Vardè.

 

Attività del Laboratorio Scientifico

Nel laboratorio Scientifico del Liceo ha visto la luce il primo Robot :

"Il Cagnolino FREDA"

 

IMG-20190208-WA0021

Gli alunni della classe V A con La Docente Crisafio Lucia mostrano orgogliosi il frutto del loro lavoro

La robotica è capace di stimolare sia la sfera dell’intelligenza COGNITIVA che quella AFFETTIVA degli alunni  e di portare MOTIVAZIONE ATTIVA nei ragazzi.
La robotica, con l’indispensabile mediazione dell’insegnante, si è rivelata un contesto ottimale in cui il “sapere” e il “saper fare” si coniugano per raggiungere obiettivi formativi e didattici. 
La robotica è altresì uno strumento straordinario per motivare ed incentivare gli apprendimenti.

Come COSTRUIRE UN ROBOT senza essere ingegneri;

Ecco la sfida del Liceo Classico!

Nell'epoca in cui viviamo diventa indispensabile avere anche questa competenza.

 

Pagina 6 di 22

amministrazione-trasparente

albo

logo-fesr-pon

logo-voce-studenti

rassegna

cpia sede

qrcode-nicotera

logo-gsuite

Portali scolastici

ministero istruzione

ufficio-scol-cal

scuola-chiaro

sidi

fse 2014-20

pon in chiaro

indire

2132370
Oggi
Ieri
Questa settimana
Questo mese
Tutti i giorni
136
1881
2017
31354
2132370

Questo sito utilizza cookie di tipo tecnico, per cui le informazioni raccolte non saranno utilizzate per finalità commerciali nè comunicate a terze parti.

Per approfondimenti VISUALIZZA L'INFORMATIVA